Note

La mensa scolastica impone la manovra di Heimlich

#manovradiheimlich

Hai una mensa? Addestra gli addetti alla manovra di Heimlich

Ritorno su argomento affrontato mesi fa ma che reputo fondamentale per la sicurezza e la salute nella scuola: la manovra di disostruzione delle vie aeree la cosiddetta la manovra di Heimlich

Sappiamo che il Datore di Lavoro deve individuare le emergenze possibili e definire eventuali azioni conseguenti

Per gli scettici e gli increduli 😉 ricordo l’articolo 18 comma 1 lettera b) del D.Lgs. 81/08 che recita [..] Il Datore di lavoro [..] deve [..] designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza [..] …di gestione dell’emergenza !

Con tale premessa continuo a pensare alla mensa scolastica, alla mensa dove gli alunni per pranzo sono presenti magari a turni di 100-150 ragazzi per volta

Ragazzi affamati e stanchi che ridono e scherzano mentre mangiano. Che si divertono e fanno confusione mentre mangiano. Che appena rifocillati ridono e scherzano pronti per andare a giocare in giardino o nel piazzale esterno all’area aperta

CHE FARE?

In primo luogo non possiamo ignorare il problema. Abbiamo dei ragazzi sotto la nostra responsabilità – magari in età adolescenziale e quindi molto vivaci – e non possiamo affidarci al caso nè trascurare il problema

Poi occorre adoperarsi per prevenire se non annullare le conseguenze dannose di eventi del genere. Saper rispondere in modo adeguato

Come da premessa occorre saper effettuare la manovra di Heimlich ovvero occorre qualcuno addestrato ad effettuare la manovra di Heimlich anzi occorre che sia presente sempre qualcuno che sappia effettuare la manovra di Heimlich nonostante più turni di pranzo, più classi e più locali mensa

ADDESTRARE L’ADDETTO ALL’EMERGENZA

Come noto la cosiddetta manovra di Heimlich é la manovra di disostruzione delle vie aeree ovvero la serie di azioni da eseguire sull’infortunato per togliere il boccone di cibo – o altro –  andato di traverso. Azioni che non possono essere improvvisate

Soprattutto azioni da non improvvisare perchè occorrono competenze particolari, freddezza adeguata e comportamenti specifici da acquisire col tempo attraverso formazione e addestramento

NECESSITÀ DI ADDESTRARE L’ADDETTO ALL’EMERGENZA

Situazioni del genere ci concedono solo qualche minuto di tempo

La dinamica del boccone di traverso prevede infatti 1) difficoltà respiratoria con conseguente 2) scarsa ossigenazione del cervello dando appunto solo qualche minuto di tempo per salvare l’infortunato

Per cui non é pensabile avvertire il 118 o chiamare i soccorsi sanitari esterni. Occorre intervenire e saper intervenire nei primi ed unici minuti a disposizione con la manovra di Heimlich

Da ciò il nostro imperativo anzi uno dei nostri imperativi: addestrare l’addetto della Squadra di Emergenza

 

About the author

Francesco Cuccuini

Sono un consulente e formatore sulla sicurezza sul lavoro in ambito scuola e abito a Firenze

Con Piani di emergenza per la scuola cerco di #faregiro, di conoscere persone e colleghi nuovi, possibilmente da cui imparare qualcosa

Con Piani di emergenza per la scuola gradisco condividere riflessioni, considerazioni, contenuti qualificati dall'esperienza ventennale acquisita come operatore della sicurezza nella scuola

Prodotti e servizi qualificati per i Datori di Lavoro della scuola, per gli operatori della scuola, per i colleghi operatori della sicurezza nella scuola

Cordiali saluti
Francesco Cuccuini

ISCRIVITI

Iscriviti alla newsletter.
Riceverai un avviso ad ogni uscita dei manuali.

Aspetto la tua iscrizione
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...